Top 10: Petrarca campione d'inverno imbattuto. Piacenza la rivelazione

Top 10: Petrarca campione d'inverno imbattuto. Piacenza la rivelazione

Petrarca Padova campione d’inverno imbattuto. Valorugby Emilia la rivale più agguerrita. Sitav Lyons Piacenza “ammazzagrandi” e rivelazione del girone d’andata, che venerdì in diretta su RaiSport proverà a confermarsi al “Beltrametti” di Piacenza cercando di battere proprio l’invincibile armata padovana.

All’andata è finita 45-13. Questo è il bilancio del girone d’andata del Peroni Top 10 di rugby, che non potrà cambiare nemmeno dopo i 4 recuperi. E questa è l’allettante sfida con il quale si aprirà il girone di ritorno.

PETRARCA

—   La cavalcata trionfale del Petrarca era annunciata. Su 45 punti in palio ne ha persi solo 3 di bonus, negli scontri diretti contro Valorugby, Rovigo e Fiamme Oro. Per il resto mete a grappoli realizzate, ben 39 (media 4,3 a gara), difesa migliore del torneo con 155 punti subiti (media 17,7) e partite spesso messe al sicuro nel primo tempo. Tutto questo dovendo far fronte a una serie di infortuni che a un certo punto ha visto ben 26 giocatori in infermeria. Ma proprio la profondità e l’assortimento della rosa, costruita migliorando quella già ampia e ottima esistente, è uno dei segreti della cavalcata. Già la scorsa stagione regolare, martoriata dal Covid a differenza dei zero rinvii di quest’anno, ha visto il Petrarca chiudere con 16 vittorie, un pareggio e una sconfitta. Avrebbe dovuto vincere lo scudetto, ma Rovigo gliel’ha strappato con quella meta sublime e atroce all’ultimo secondo. Ora la candidatura tricolore è ancora più forte.

VALORUGBY

—   Il competitor del Petrarca si conferma il Valorugby, come volevano le previsioni dopo il mercato estivo. Anche gli emiliani hanno allestito una corazzata fatta di giocatori esperti, giovani talenti e un mediano di mischia come Gonzalo Garcia unico giocatore del campionato a militare in una grande nazionale, l’Argentina. Anche il Valorugby è una macchina da mete, 38 segnate con una partita in meno. Se nel recupero batterà il Mogliano sorpasserà il Petrarca nel conto delle marcature e sarà a distanza di una sola vittoria con bonus (5 punti). Lontano da tutti gli inseguitori (Calvisano, Rovigo, Fiamme Oro) che dietro si affanneranno per conquistare i posti playoff rimasti. Una corsa che potrebbe allargarsi a Lyons e Colorno se manterranno (difficile, non impossibile) il passo dell’andata. Dovesse succedere, avremmo un equilibrio mai visto nel Top 10, con 5 squadre in lizza per 2 posti in semifinale dietro alle 2 dominatrici.

LYONS

—   I Leoni continuano a ruggire sul loro campo. Dopo i campioni d’Italia del Rovigo e la rivelazione Colorno, è caduto anche il Calvisano dominatore dell’ultimo decennio di campionato, privo del suo allenatore Gianluca Guidi (squalificato 40 giorni per intemperanze contro il team arbitrale). La differenza l’ha fatta un calcio piazzato nei minuti finali, ma dietro c’è tutta la solidità difensiva e lo spirito di gruppo guidato in panchina dagli ex azzurri Gonzalo Garcia (omonimo di quello del Valorugby) e Carlo Orlandi. “Sono un gruppo fantastico, una squadra unitissima - commenta Garcia

  • Tutti si sono resi conto del proprio potenziale e lo stanno esprimendo in campo. Sono fiero dei miei ragazzi”.

IL PUNTO

—   RISULTATI 9° TURNO: Sitav Lyons-Transvecta Calvisano 22-19; Petrarca-Lazio 47-5; Valorugby Emilia-Hbs Colorno 42-19; rinviate Viadana-FemiCz Rovigo, Fiamme Oro-Mogliano CLASSIFICA: Petrarca 42 punti; Valorugby* 32; Calvisano 25; Colorno, Rovigo, Lyons 21; Fiamme Oro 16, Viadana* 14; Mogliano** 10; Lazio 4. *Gare in meno.

PROSSIMO TURNO, 10ª giornata: venerdì anticipo RaiSport Lyons-Petrarca; sabato 11: Valorugby-Lazio, Fiamme Oro-Calvisano, Rovigo-Mogliano, Viadana-Colorno.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/06-12-2021/rugby-top-10-bilancio-dell-andata-petarca-campione-d-inverno-imbattuto-430321563080.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: