Top 10: Padova imbattibile, la novità Tmo, Asterix e Obelix e... lo spezzatino

Top 10:  Padova imbattibile, la novità Tmo, Asterix e Obelix e... lo spezzatino

Il campionato italiano è ripartito con il recupero della 2ª giornata di ritorno, rinviata il 18 dicembre, e la novità del Television match officer (tmo), la moviola in campo del rugby a supporto dell’arbitro. Ogni partita da questo turno ce l’avrà. Si apre una nuova era per il Peroni Top 10.

PRIMO TMO

—   A tenerlo a battesimo in Valorugby Emilia-Sitav Lyons Piacenza è stato l’ex arbitro internazionale Marius Mitrea dirimendo due situazioni da meta del Valorugby. Una l’ha concessa al tallonatore Luhandre Luus, l’altra annullata a Gonzalo Garcia per un avanti. Scelte poi ininfluenti, perché la partita è stata sospesa per nebbia al 55’ sul 28-14 per i padroni di casa.

OTTO RECUPERI

—   Questo rinvio sommato a quelli per Covid portano a 8 le partite da recuperare. Con 3 turni di sosta già riservati ai recuperi più altri 3 potenzialmente recuperabili nel calendario il completamento regolare del campionato non dovrebbe essere a rischio. Mogliano e Fiamme Oro sono le squadre più inguaiate (3 recuperi), Lazio e Colorno le uniche ad aver giocato tutte le gare.

LO SPEZZATINO

—   L’inserimento del Tmo, possibile grazie al contributo straordinario della Fir a ogni club di 20.000 euro, porta anche la novità del campionato “spezzatino”. Non essendoci sufficienti troupe con 4 telecamere per coprire, le partite sono state spalmate nei week-end: una venerdì, due sabato, due domenica.

MARCIA TRIONFALE

—   Il Petrarca domando in casa il Viadana con mete di Zini, De Sanctis, Lyle e Micheletto porta a 10 vittorie in campionato e 16 in stagione (con la Coppa Italia) l’imbattibilità stagionale, completata da 13 punti di bonus. Un dominio che venerdì sarà insidiato dall’avversario più difficile, il Valorugby secondo in classifica.

LA FRASE

—   L’estremo del Valorugby Davide Farolini alla stampa locale dopo la gara sospesa coi Lyons: “La fortuna non ci aiuta, mancava poco a portare a casa il risultato, fa rabbia pensare di dover rifare tutto, magari in una data vicina alle semifinali. E venerdì dovremo essere bravi ad avere una reazione contro il Petrarca nello scontro al vertice”.

ASTERIX E OBELIX

—   I fratelli Andrea e Luca Buondonno, 29 e 27 anni, di Segrate (Mi), bevono la mitica pozione magica dei Galli e regalano all’Hbs Colorno la vittoria all’ultimo respiro nel big match contro le Fiamme Oro. Andrea “Asterix”, ala, 82 chili, a 4’ dal termine ha segnato la meta del sorpasso decisivo per il 29-28. Luca “Obelix”, tallonatore, 33 chili più pesante, sigla addirittura una doppietta sfruttando la specialità della casa per il suo ruolo, il maul. Così Colorno è 4° in solitario e vince uno scontro chiave per i play-off.

LA SITUAZIONE

—   Risultati 2ª giornata di ritorno: Petrarca-Viadana 29-10, Lazio-Rovigo 17-43, Colorno-Fiamme Oro 29-28, Valorugby-Lyons sospesa per nebbia, Calvisano-Mogliano rinviata per Covid. Classifica: Petrarca* punti 47; Valorugby Emilia** 37; Femi-Cz Rovigo** 30; Hbs Colorno 29; Transvecta Calvisano** 25; Sitav Lyons** 21; Fiamme Oro* 17; Viadana* 15; Mogliano 1969* 10; Lazio 5. *partite in meno

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/31-01-2022/rugby-top-10-padova-imbattibile-novita-tmo-asterix-obelix-spezzatino-4301187355496.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: