Spagna fuori dal Mondiale, al suo posto la Romania. E spunta un documento falso

Spagna fuori dal Mondiale, al suo posto la Romania. E spunta un documento falso

Per la seconda volta di fila, la Spagna è stata esclusa dalla Coppa del Mondo. E sempre per la stessa ragione, la violazione della “regola 8” di World Rugby che riguarda l’eleggibilità dei giocatori nati in un altro Paese. L’ufficialità è arrivata dalla federazione spagnola e poi da World Rugby. La decisione di fatto apre la strada alla Romania, che aveva presentato un ricorso proprio alla federazione internazionale, mentre al Portogallo si aprono le porte del girone di qualificazione, in programma a novembre.

TRE ANNI INTERROTTI

—   Nella fattispecie, la Spagna è accusata di aver schierato in due occasioni il pilone il sudafricano Gavin van den Berg durante i Sei Nazioni “B” del 2020 e 2021, sempre contro l’Olanda (vittorie 43-0 e 52-7), partite valide per la qualificazione a Francia 2023. Il giocatore in precedenza aveva completato i tre anni di residenza in Spagna necessari per essere eleggibile, ma si è scoperto che in quell’arco di tempo era stato lontano dal paese, nella fattispecie in Sudafrica, per un periodo superiore ai 60 giorni continuativi, il limite massimo consentito da World Rugby. Secondo Marca, Van den Berg aveva anche prodotto alla federazione spagnola un documento con un timbro della dogana falso, che attestava il contrario.

MULTA SALATA

—   World Rugby ha inflitto alla Spagna cinque punti di penalizzazione per ogni partita giocata da Van den Berg, più 25.o00 sterline di multa per ciascun incontro. E’ stata tolta anche la sospensione alle 50.000 sterline di ammenda imposte alla Spagna nel 2019 per la stessa ragione, quindi dovrà pagarne 100.000. Nel 2018, Spagna, Belgio e Romania erano state escluse dal Mondiale per la stessa ragione, aprendo così la strada per il Giappone alla Russia, alla prima partecipazione.

PROGRAMMI AZZURRI

—   Da quanto si apprende, l’esclusione della Spagna dalla Coppa del Mondo non cambierà i programmi dell’Italia, che ha programmato per il 2 luglio in terra iberica un test match. Il 9 luglio gli azzurri giocheranno a Tbilisi contro la Georgia, mentre per il 25 giugno è in calendario un test contro il Portogallo, anche questo fuori casa.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/28-04-2022/rugby-spagna-fuori-mondiale-2023-suo-posto-romania-spunta-documento-falso-440253532525.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: