Semifinale di andata Top 10, Rovigo passa a Reggio e prenota la finale

Semifinale di andata Top 10, Rovigo passa a Reggio e prenota la finale

Nell’andata della seconda semifinale del campionato Peroni Top 10 di rugby la FemiCz Rovigo s’impone 16-9 (punti 4-1) in casa del Valorugby allo stadio “Mirabello” di Reggio Emilia. Partita giocata sotto la pioggia, davanti a un buon pubblico. Andamento equilibrato, come lo erano stati i match della stagione regolare, chiusi con una vittoria testa per un punto. Stavolta Rovigo è riuscito a guadagnarsi 7 punti di margine per il ritorno, domenica 15 maggio, grazie a una solida difesa, a una mischia dominante (4 calci di punizione sugli 11 fischiati al Valorugby, 8 falli di Rovigo, ma nessuno in mischia) e all’unica meta della partita.

PRIMO TEMPO

—   Parte bene il Valorugby, grazie a 3 falli consecutivi dei Bersaglieri che fruttano il calcio di Newton del 3-0 più l’azione pericolosa di Gonzalo Garcia, partenza veloce da calcio e break profondo, multifase vicino alla linea di meta sprecata con un passaggio in avanti. L’infortunio al fianco di Garcia (10’), sostituito da Thomas Dominguez, il cartellino giallo ad Amenta (14’) per placcaggio alto e l’indisciplina (5 falli consecutivi) capovolgono l’andamento. Van Reenen trova il calcio del pari (3-3) e fallisce da buona posizione quello del sorpasso (15’). Al 23’ Da Re s’incunea profondamente ed è placcato con l’ennesimo fallo. Penaltouche nei 22 metri, maul avanzante e Leccioli schiaccia in angolo, con difficile trasformazione di Van Reenen (3-10). Il Valorugby subisce per il resto del tempo la superiorità il possesso e le azioni multifase del Rovigo, ma la difesa non concede più nulla, fermando con la pressione due azioni pericolose dei rossoblù al 35’. Così gli unici altri punti li segna Newton, fermando un attacco con un intercetto e portando la sua squadra a giocare un multifase sotto i pali, fermato fallosamente. Rovigo 4 volte nei 22 rivali a segno 2, Valorugby 2 volte a segno una. Parziale 6-10.

SECONDO TEMPO

—   Nella ripresa la situazione si capovolge. E’ il Valorugby ad avere più possesso e costruire più azione alla mano. Entra tre volte nel 22 avversari e Rovigo nessuna. Tanto lavoro, però, è fermato dall’ottima difesa rossoblù e da un andamento spezzettato della gara: giocate ben 11 mischie più tanti reset, il doppio del primo tempo. Così il Valorugby deve accontentarsi dei 3 punti di Newton su calcio al 56’. Mentre Rovigo, più cinico ed efficace, nel finale si riporta nella metà campo rivale e grazie alla superiorità in mischia (3 falli) e al maul capitalizza con i due calci da 30 metri di Van Reenen, che fissano il punteggio sul 16-9. Nella gara di ritorno potrà gestire 7 punti di vantaggio, il Valorugby per qualificarsi dovrà giocare un altro tipo di partita.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/08-05-2022/rugby-semifinale-andata-top-10-rovigo-passa-reggio-prenota-finale-440406714449.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: