Italia, via al raduno: All Blacks all’orizzonte, caccia ai biglietti

Italia, via al raduno: All Blacks all’orizzonte, caccia ai biglietti

È scattato questo pomeriggio a Verona il lungo raduno della Nazionale Italiana di Rugby in vista dei 3 impegni con All Blacks, Argentina e Uruguay per le Autumn Nations Series. Gli azzurri sfideranno i neozelandesi sabato 6 novembre allo stadio Olimpico di Roma, i Pumas il 13 a Monigo (Treviso) e Los Teros il 20 al Lanfranchi di Parma. Presenti tutti e 34 i giocatori convocati per l’inizio del raduno e che da domani mattina inizieranno a lavorare agli ordini del nuovo c.t. Kieran Crowley e dello staff.

CAPITANO

—   C’è attesa per conoscere il nome del capitano azzurro: dalle parole pronunciate nei giorni scorsi, Crowley non avrebbe ancora deciso se confermare il tallonatore Luca Bigi o nominarne uno nuovo. Il mistero verrà sciolto in ogni caso già martedì mattina, con qualche momento di anticipo rispetto all’appuntamento con la stampa che gli organizzatori delle Series hanno previsto per i capitani delle squadre europee (l’Italia alle 11), che saranno chiamati a turno a rispondere online alle domande dei giornalisti. Domenica prossima, invece, dopo avere assistito alla sfida della Nazionale A con la Spagna in programma sabato, il c.t. Crowley annuncerà la lista dei 33 giocatori che comporranno il gruppo per le Autumn Nations Series.

TICKETING

—   Dal sito della Federazione Italiana Rugby si può facilmente accedere alle pagine di ticketing per le 3 sfide dell’Italia, che si giocheranno sempre alle 14. Per la sfida dell’Olimpico con gli All Blacks (biglietti che vanno dai 30 euro delle curve ai 90 per la Monte Mario Top) e per quella con l’Argentina a Treviso (da 30 a 50 euro) la pagina di riferimento è Ticketone (sport.ticketone.it), mentre per Italia-Uruguay a Parma (da 25 a 45 euro) bisogna collegarsi con Ciaotickets (ciaotickets.com/categoria/rugby).

SEDICI

—   Proprio gli All Blacks hanno aperto la notte scorsa il loro tour, con il consueto test organizzato al di fuori della finestra internazionale, schierando una squadra molto sperimentale: a Washington hanno travolto per 104-14 gli Stati Uniti segnando 16 mete, con Will Jordan (3), Luke Jacobson e Angus Taavao (2), Ethan de Groot, Damian McKenzie, Richie Mounga, Quinn Tupaea, Dalton Papalii, Anton Lienert-Brown, Beauden Barrett, Dane Coles e TJ Perenara, con 9 trasformazioni di Mounga e 3 di McKenzie. Le Autumn Nations Series si apriranno invece ufficialmente sabato 30 con Scozia-Tonga e Galles-Nuova Zelanda. Facile ipotizzare che il c.t. Ian Foster schiererà i migliori con il Galles per poi approfittare della morbida trasferta di Roma per concedersi altri esperimenti, visto che poi nelle due successive settimane arriveranno le sfide ben più dure con Irlanda e Francia.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/24-10-2021/italia-via-raduno-all-blacks-all-orizzonte-caccia-biglietti-4202045981551.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: