Italia, niente tour dagli All Blacks: “Li aspettiamo in novembre“

Italia, niente tour dagli All Blacks: “Li aspettiamo in novembre“

Per la prima volta dal 1998, l’Italia salta la tournée estiva. Il comunicato di World Rugby e quello della Fir ufficializzano ciò che si sapeva da tempo, cioè che gli azzurri non voleranno in Nuova Zelanda per i due test originariamente programmati per il 3 e il 10 luglio. Nella lista delle partite internazionali, però, l’Italia non è proprio citata. Si era parlato di incontri con gli Stati Uniti, con il Canada, con le europee, ma non ci sarà niente di tutto questo.

INNOCENTI: “ENERGIE PER L’AUTUNNO”

—   “Anche nel rugby odierno le tournée estive continuano a rappresentare una preziosa avventura umana e sportiva - ha detto il presidente della Fir Marzio Innocenti -. Un tour in Nuova Zelanda, la possibilità di sfidare gli All Blacks in due test consecutivi, è l’ambizione di ogni giocatrice o giocatore. Per la nostra Nazionale, per i tanti giovani che nelle ultime stagioni si sono affacciati sul palcoscenico internazionale, il tour di questa estate avrebbe rappresentato un eccezionale momento di formazione. Dopo lunghe e costruttive consultazioni tra le nostre Federazioni e le rispettive autorità nazionali, e dopo aver esplorato possibili alternative insieme a World Rugby, abbiamo dovuto prendere atto, nostro malgrado e con nostro profondo dispiacere, di come le condizioni attuali rendessero preferibile per la Nazionale concentrare le energie in vista della serie autunnale. Il calendario internazionale 2021 ci consentirà di ricevere gli All Blacks nel nostro Paese il prossimo autunno, un appuntamento che già ci vede impegnati per poter offrire al nostro movimento ed ai nostri appassionati una indimenticabile giornata di rugby e un importante messaggio di ripartenza”. La sola attività degli azzurri prevista per quest’estate sarà quindi un raduno in Valsugana.

LE ALTRE

—   L’Italia è la sola Nazionale di vertice che non giocherà a giugno. La Francia ha confermato il tour in Australia, condensando in 11 giorni i test contro i Wallabies per rispettare i tempi della quarantena in ingresso. I Lions andranno regolarmente in Sudafrica, ma contro gli Springboks giocherà anche la Georgia, il 10 luglio.L’Inghilterra attende Stati Uniti e Canada, l’Irlanda affronta Giappone e Stati Uniti, il Galles ospita Canada e Argentina, la Scozia andrà in Georgia. Al posto delle due partite contro l’Italia, la Nuova Zelanda sfiderà in due occasioni le Figi.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/10-05-2021/rugby-italia-niente-tour-all-blacks-li-aspettiamo-novembre-410897160920.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: