Italia: a Dublino con Pettinelli, Marin e Bruno

Italia: a Dublino con Pettinelli, Marin e Bruno

Kieran Crowley ha varato tre cambi nel XV con il quale l’Italia affronterà domenica l’Irlanda a Dublino nella terza giornata del Sei Nazioni. Rispetto alla pesante sconfitta interna con l’Inghilterra, perdono il posto da titolari Bram Steyn, Federico Mori e Marco Zanon, rimpiazzati rispettivamente da Giovanni Pettinelli, Pierre Bruno e Leonardo Marin.

TITOLARI

—   Per Pettinelli e Marin (entrambi della Benetton) sarà la prima volta da titolari: il venticinquenne flanker veneziano sarà al quarto cap e, complice l’infortunio a Sebastian Negri, scala dalla panchina alla maglia da titolare, mentre il 20enne eclettico trequarti, al terzo cap, stavolta verrà schierato centro. Per Bruno, invece, venticinquenne ala genovese delle Zebre, sarà la seconda presenza, dopo il debutto con meta all’Uruguay lo scorso novembre. In panchina tornano il pilone Ivan Nemer e la seconda linea David Sisi, che aveva saltato l’Inghilterra per assistere alla nascita della figlia Tallula, con la solita formula che prevede solo due trequarti, il mediano di mischia Alessandro Fusco e Zanon. “Abbiamo preparato la partita focalizzandoci sugli aspetti del gioco che non ci hanno soddisfatto nelle prime due partite”, ha detto Crowley. La speranza, rispetto alla disastrosa prestazione con l’Inghilterra, è che si possa evitare se possibile di fare peggio.

FORMAZIONE

—   ITALIA: 15 Edoardo Padovani; 14 Pierre Bruno, 13 Juan Ignacio Brex, 12 Leonardo Marin, 11 Montanna Ioane; 10 Paolo Garbisi, 9 Stephen Varney; 8 Toa Halafihi, 7 Michele Lamaro (capitano), 6 Giovanni Pettinelli; 5 Federico Ruzza, 4 Niccolò Cannone; 3 Pietro Ceccarelli, 2 Gianmarco Lucchesi, 1 Danilo Fischetti. A disposizione: 16 Epalahame Faiva, 17 Ivan Nemer, 18 Tiziano Pasquali, 19 David Sisi, 20 Manuel Zuliani, 21 Abraham Steyn, 22 Alessandro Fusco, 23 Marco Zanon.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Rugby/6-nazioni/25-02-2022/rugby-italia-dublino-pettinelli-marin-bruno-4301596231747.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: