RugbyRUGBY / AL SUPERMERCATO

RugbyRUGBY / AL SUPERMERCATO

Mohamed Traorè in azione (Foto Terrenzio/facebook Avezzano)

Lo ha rincorso e lo ha placcato per recuperare la refurtiva sottratta nel supermercato dove lavora. Protagonista un rugbista dell’Avezzano rugby (serie B) che, nei giorni delle festività pasquali, ha inseguito per oltre 100 metri un malintenzionato che aveva occultato sotto la giacca generi alimentari di ogni tipo per poi darsi alla fuga. Il rugbista si chiama Mohamed Traorè, in Italia da 6 anni dalla Costa d’Avorio ed è dipendente del supermercato da anni. Momo, come viene chiamato, ha 30 anni, vive ad Avezzano da anni, si è sposato con una abruzzese e ha un figlio di pochi anni: veloce e potente sul campo - gioca trequarti -, è stato allertato da un collega anche lui dell’Avezzano rugby che lavora con lui. E’ scattato per raggiungere il ladro che nel frattempo aveva guadagnato un notevole vantaggio. Raggiunto l’uomo, lo ha bloccato recuperando il bottino. Mohamed in passato ha giocato a Napoli con l’Amatori.
PRECEDENTI — Quello che riguarda Traoré non è il primo caso di atleti capaci di sventare un’azione criminale. Nel 2012 il difensore del Milan Leonardo Bonucci, allora alla Juve, mise in fuga un rapinatore che gli aveva puntato la pistola in faccia; nel 2008 Lara Liotta , campionessa italiana di karate, aveva neutralizzato un uomo che l’aveva aggredita con la scusa di chiederle una sigaretta.