Coppa del Mondo di rugby, non male il calendario degli Azzurri

Coppa del Mondo di rugby, non male il calendario degli Azzurri

Largamente in anticipo, come vuole la prassi, ecco il calendario della Coppa del mondo di rugby. Mancano quasi due anni all'appuntamento giapponese ma i confronti sono già fissati, anche se rimangono cinque “ics” al posto delle squadre che si devono ancora qualificare. Proprio contro due team non ancora identificati l'Italia giocherà le sue due prime partite: con il XV che affiancherà il Sudafrica in rappresentanza del Continente nero - con la Namibia favorita nella corsa - e con quello che uscirà come ultimo dei promossi al termine di una complessa fase di ripescaggio.

Per gli uomini di Conor O' Shea due partite sulla carta sicuramente alla portata, con l'unico inconveniente di doverle giocare a distanza di soli quattro giorni, il 22 e il 26 settembre. Un buon inizio, insomma, un possibile trampolino per arrivare in buona condizione agli impegni durissimi: non volendo (meglio, non potendo) riporre speranze nell'ultima partita, quella del 12 ottobre che ci opporrà alla Nuova Zelanda, ecco che si dovrà tentare l'impresa di superare nientemeno che il Sudafrica il 4 ottobre a Shizuoka.

Un compito difficile a dire poco: anche se l'anno scorso a Firenze gli Azzurri hanno battuto gli Springboks in un pomeriggio di gloria per noi e di vergogna per loro. Senza dover aspettare la Rugby World Cup, peraltro, la rivincita è dietro l'angolo. L'impegno contro i verde-oro chiuderà il ciclo dei Crédit Agricole Cariparma test match, che si apre tra nove giorni, sabato 11 a Catania contro Figi, per proseguire nei due sabati successivi. Prima a Firenze contro l'Argentina e infine a Padova proprio contro il Sudafrica.
Dopo i raduni di Parma e Treviso il ct azzurro ha convocato 31 giocatori. Rispetto alla lista di partenza oltre all'infortunato Biagi restano fuori due trequarti: il centro Benvenuti e l'ala Venditti.

CREDIT AGRICOLE CARIPARMA TEST MATCH 2017
Gli incontri in programma
Catania, sabato 11 novembre: Italia-Figi
Firenze, 18 novembre: Italia-Argentina
Padova, 25 novembre: Italia-Sudafrica

Il gruppo degli Azzurri
Piloni: Chistolini, Lovotti (Zebre); Ferrari, Pasquali, Zani (Benetton)
Tallonatori: Bigi (Benetton); Fabiani (Zebre); Ghiraldini (Stade Toulousain)
Seconde linee: Budd, Fuser, Lazzaroni, Ruzza (Benetton)
Terze linee: Giammarioli (Zebre); Licata (Fiamme Oro); Minto, Negri, Steyn (Benetton); Parisse (Stade Francais, capitano)
Mediani di mischia: Gori, Tebaldi (Benetton); Violi (Zebre)
Mediani d'apertura: Canna (Zebre); McKinley (Benetton)
Centri: Benvenuti, Hayward (Benetton); Boni, Castello (Zebre)
Ali: Bellini, Venditti (Zebre); Esposito (Benetton); L. Sarto (Glasgow Warriors)
Estremi: Minozzi (Zebre); Padovani (Toulon)

RUGBY WORLD CUP 2019
Il calendario del girone B
21 settembre Nuova Zelanda-Sudafrica;
22 settembre ITALIA-Africa 1 (a Higashiosaka City);
26 settembre ITALIA-Vincente ripescaggio (a Fukuoka);
28 settembre Sudafrica-Africa 1; 2 ottobre Nuova Zelanda-Vincente ripescaggio; 4 ottobre Sudafrica-ITALIA (a Shizuoka);
6 ottobre Nuova Zelanda-Africa 1;
8 ottobre Sudafrica-Vincente ripescaggio;
12 ottobre Nuova Zelanda-ITALIA (a Toyota City);
13 ottobre Africa 1-Vincente ripescaggio

Gli altri gironi
Girone A: Irlanda, Scozia, Giappone, Europa 1, Vincente play-off
Girone C: Inghilterra, Francia, Argentina, USA, Tonga
Girone D: Australia, Galles, Georgia, Figi, America 2

Passano ai quarti di finale le prime due di ogni girone

Argomenti: