Rugby, Guinness Pro 14 2017-2018: volano le Zebre! Connacht battuto 24-10, show di Carlo Canna

Rugby, Guinness Pro 14 2017-2018: volano le Zebre! Connacht battuto 24-10, show di Carlo Canna

Tornano i giocatori della nazionale italiana, impegnati a novembre nei Test Match, e cambia la musica per le Zebre nel Guinnes Pro 14 2018. A Parma la compagine italiana torna alla vittoria, battendo per 24-10 il Connacht grazie ad un super finale. Migliori in campo, neanche a dirlo, i giocatori cardine della squadra di Conor O’Shea, la mediana formata da Marcello Violi e Carlo Canna.

Tanta sofferenza nella prima frazione dove le Zebre sono costrette a difendersi davanti al pubblico di casa. Gli irlandesi però non sono precisi nei 22 metri avversari. I padroni di casa vanno a segno due volte su piazzato con Canna, chiudendo davanti per 6-0. Appena iniziato il secondo tempo sembra il solito film: meta trasformata per Farrell e cambio di ritmo per la squadra irlandese. Le Zebre soffrono, si difendono al meglio, ritrovano il vantaggio con Canna, al quale risponde subito però Carty. Gli ultimi 10′ sono tutti di marca italiana: sale in cattedra Carlo Canna sul piano del gioco, con un paio di ovali eccellenti per i compagni. Il calcetto a scavalcare la difesa per Meyer è spettacolare: il compagno ne approfitta e schiaccia in meta. Arriva poi un drop sempre per l’apertura e la meta di chiusura di Venditti.

Zebre – Connacht 24-10

Zebre: 15 Matteo Minozzi, 14 Mattia Bellini, 13 Giulio Bisegni, 12 Tommaso Boni, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Renato Giammarioli, 7 Johan Meyer, 6 Maxime Mbandà, 5 George Biagi (c), 4 Leonard Krumov, 3 Dario Chistolini, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Luhandre Luus, 17 Cruze Ah-Nau, 18 Eduardo Bello, 19 David Sisi, 20 Jacopo Sarto, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Serafin Bordoli, 23 Ciaran Gaffney

Mete: Meyer (69), Venditti (77)
Conversioni: Canna (69)
Punizioni: Canna (10, 40+2, 64)

Connacht: 15 Tiernan O’Halloran, 14 Cian Kelleher, 13 Pita Ahki, 12 Tom Farrell, 11 Matt Healy, 10 Steve Crosbie, 9 Kieran Marmion, 8 John Muldoon (c), 7 James Connolly, 6 Eoghan Masterson, 5 James Cannon, 4 Ultan Dillane, 3 Finlay Bealham, 2 Shane Delahunt, 1 Denis Buckley
A disposizione: 16 Dave Heffernan, 17 Peter McCabe, 18 Conor Carey, 19 Cillian Gallagher, 20 Naulia Dawai, 21 James Mitchell, 22 Jack Carty, 23 Eoin Griffin

Mete: Farrell (44)
Conversioni: Crosbie (44)
Punizioni: Carty (68)

Foto: FB Canna